20 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.07
Caltanissetta

Dal 30 marzo al 7 aprile

Tutti a Niscemi per la “Sagra del Carciofo” [Il programma]

28 Marzo 2019

La scoperta delle bontà del territorio siciliano è un meraviglioso chiodo fisso del Sicilia.it e, per questo motivo, siamo diretti a Niscemi (CL) per la famosissima “Sagra del Carciofo“, che si svolge dal 30 marzo al 7 aprile. Prima di raccontarvi le origini di questa gustosa manifestazione vogliamo farvi penetrare nel mito di Cynara.

Nella mitologia si narra che la ninfa Cynara, chiamata così per i capelli color cenere, dagli occhi verdi e viola, alta e dalla linea affusolata, era di una bellezza indescrivibile, ma molto orgogliosa e volubile. Zeus, innamoratosene perdutamente, ma non corrisposto, stanco e arrabbiato, in un momento d’ira, la trasformò in un carciofo spinoso, proprio come il carattere dell’amata ninfa, dal colore verde e violetto dei suoi occhi, col cuore tenero, come può esserlo quello di una fanciulla.

Il legame con la mitologia non è casuale perché la pianta è originaria del bacino del Mediterraneo orientale, comprese le isole Egee, Cipro, l’Africa settentrionale e l’Etiopia dove tuttora si trovano varie qualità di carciofi cresciuti spontaneamente. Il nome latino del carciofo, piccola curiosità, è proprio Cynara.

Origini della Sagra

Questa fiera del gusto ha origine dalla “Festa del Bosco/Sagra del Carciofoin Contrada Olmo, organizzata dalla Pro Loco, nel lontano 30 aprile del 1978. Già quella prima edizione ebbe una grande ed entusiasta partecipazione e a tutti i presenti vennero offerti panini con salsiccia, vino e, naturalmente, carciofi arrostiti. La Pro Loco, visto il successo, la fece inserire nell’albo regionale delle feste. La seconda “Sagra del Carciofo”, il 29 aprile 1979, fu organizzata nei boschi di Contrada Arcia, all’interno di un casolare diroccato e lo stesso avvenne per la terza edizione del 30 aprile 1980.

XXXIX-Sagra-Carciofo-Niscemi-2019

La Sagra del Carciofo ai giorni nostri

Negli ultimi anni il suo palcoscenico è il centro storico di Niscemi e questo evento si è arricchito di tanti eventi satellite: visite della città, che ha un’affascinante struttura seicentesca arroccata lungo un altopiano che si affaccia sulla Piana di Gela, alla riserva naturale, la Sughereta, tra le più belle della Sicilia Orientale e, ancora, mostre, manifestazioni sportive, spettacoli musicali, convegni, attività culturali. Imperdibile, anche per questa 39° edizione, la famosa “Cacucciulata”, degustazioni di piatti tipici a base di carciofi, che tanti buongustai attira.

Per Niscemi, ormai, nota come la “capitale del carciofo”, grazie ai suoi produttori e alle aziende dislocate nel territorio del Comune e nella Piana di Gela, questo è un appuntamento di grandissima importanza per la promozione delle eccellenze di un territorio ricco di tradizioni che, annualmente, rilancia l’agricoltura e l’artigianato della città. L’Agricoltura e l’artigianato infatti, costituiscono il cuore dell’economia niscemese e per tale ragione la manifestazione si è affermata nel tempo come una delle più importanti in Sicilia, al punto che negli anni passati si è registrata un’affluenza di circa ottantamila visitatori, nonché una vasta partecipazione di espositori di altri Comuni. Viva le “sagre” che permettono di guardare ai territori e alla loro vocazione.

 

PROGRAMMA

Sabato 30 marzo

Alle 12 – Largo Mascione

Inaugurazione della XXXIX Sagra del Carciofo alla presenza delle Autorità

Cerimonia a cura dell’Associazione Nazionale Bersaglieri e della Banda musicale “Amici della Musica” con sfilata del Corteo Storico a cura dell’Associazione Agorà

Apertura degli spazi espositivi ai visitatori

Alle 12,30 – Largo Mascione

Show cooking a cura del ristorante locale Colosseo presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 18 – Largo Mascione

Show cooking a cura del ristorante locale Mirò presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 20 – Largo Mascione

Degustazione di pietanze a base di carciofi

Alle 20 – Piazzetta Via Dott. Ragusa

Evergreen in concerto

Alle 21 – Piazza Vittorio Emanuele

Spettacolo di Cabaret con il comico Sandro Vergato

 

Sabato 31 marzo

Alle 10 – Piazza Vittorio Emanuele

Spettacolo di magia per bambini, Magic Austin presenta il Fantasy Kids Magic Show

Alle 16 – Museo Civico/Piazza Vittorio Emanuele

Raduno e sfilata di Cortei Storici di Sicilia per le vie cittadine a cura dell’Associazione Agorà

Alle 16 – Largo Mascione

BIMBY Show cooking a cura di Carmela Gualato presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 19 – Largo Mascione

Show cooking a cura del ristorante locale Colosseo presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 21 – Piazzetta Via Dott. Ragusa

Spettacolo di arte varia con esibizioni canore e strumentali dei ragazzi dell’Associazione Calliope

Alle 21 – Piazza Vittorio Emanuele

Concorso di bellezza “Miss, Mister & Baby Belebung Italia – Un volto per la pubblicità”

 

Lunedì 1 aprile

Alle 21 – Centro Storico

Cafè Concerto presso i vari locali

Martedì 2 aprile

Alle 21 – Centro Storico

Cafè Concerto presso i vari locali

 

Mercoledì 3 aprile

Alle 18 – Largo Mascione

Show cooking a cura del ristorante locale Cibus presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 21 – Centro Storico

Cafè Concerto presso i vari locali

 

Giovedì 4 aprile

Dalle 12 alle 19 – Largo Mascione

Show cooking a cura della F.A.P.S. Federazione Artisti Pasticceri Siciliani

Alle 17 – Largo Mascione

BIMBY Show cooking a cura di Carmela Gualato presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 21 – Piazza Vittorio Emanuele

Angelo Famao in concerto

Alle 21 – Piazzetta Via Dott. Ragusa

Spettacolo di danza a cura dell’A.S.D. EMM3 STUDIO – Fitness & Dance

 

Venerdì 5 aprile

Dalle 9,30 alle 20,30 – Largo Mascione

A cura della F.A.P.S.: degustazione di prodotti tipici, demo live con docenti F.A.P.S., laboratorio creativo con bambini

Alle 12 – Largo Mascione

Show cooking a cura di Ristoworld presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 16 – Centro Socio Culturale

Convegno “Il valore delle produzioni locali nel contesto del mercato globale” a cura dell’Ordine Regionale degli Agronomi

Alle 18 – Largo Mascione

Show cooking a cura del ristorante locale SciaVuru presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 19 – Centro Socio Culturale/ Nuovamente Lab Pinacoteca

Inaugurazione della Mostra di pittura degli artisti niscemesi

Alle 19,30 – Largo Mascione

Show cooking a cura del ristorante locale Cibus presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 21 – Piazza Vittorio Emanuele

Finale Regionale del Concorso Musicale “Sicily Tribute Band”

Alle 21 – Piazzetta Via Dott. Ragusa

Spettacolo di danza a cura dell’A.S.D. Dance Cool

 

Sabato 6 aprile

Dalle 9,30 alle 20,30 – Largo Mascione

A cura della F.A.P.S.: degustazione di prodotti tipici, demo live con docenti F.A.P.S., show cooking a cura di Francesco Radicchio

Alle 10 – Biblioteca Comunale

Convegno “Smartafarming e misure per l’innovazione” a cura di Agriculus Professional Academy

Alle 12 – Largo Mascione

Show cooking a cura di Ristoworld presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Dalle 16 alle 20 – Biblioteca Comunale

Progetto “Salute Expò” a cura della Fondazione “Vita e Salute” – Chiesa Avventista del Settimo Giorno

Alle 16,30 – Stand Istituzionale Largo Mascione

Convegno sul piano di sviluppo locale e i bandi di finanziamento – “Il Progetto Rete Valore Sicilia la tracciabilità delle filiere certificate UNI ENI ISO 22005”. Proposta del disciplinare di produzione del Carciofo Qualità Sicura

Alle 17 – Largo Mascione

Teatro itinerante con gli allievi del Laboratorio di Recitazione condotto dall’attore Nunzio Bonadonna

Alle 18 – Largo Mascione

Show cooking a cura del ristorante locale SciaVuru presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 19 – Largo Mascione

Show cooking a cura del ristorante locale Mirò presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 21 – Piazza Vittorio Emanuele

ROY PACI & ARETUSKA in concerto

Alle 21 – Piazzetta Via Dott. Ragusa

Spettacolo di Cabaret “Falsi D’Autore” presenta Luca Francesco Maugeri

 

Domenica 7 aprile

Dalle 9,30 alle 13 – Largo Mascione

A cura della F.A.P.S.: degustazione di prodotti tipici, demo live con docenti F.A.P.S.

Alle 10 – Piazza Vittorio Emanuele

Sfilata di Auto d’Epoca a cura dell’Associazione CVS ITALIA

Alle 12 – Largo Mascione

Show cooking a cura di Ristoworld presso lo spazio istituzionale del Comune di Niscemi

Alle 14 – Largo Mascione

Realizzazione di una mega torta e degustazione a cura della Federazione F.A.P.S.

Alle 19 – Piazza Vittorio Emanuele

Esibizione di Spinning & Danza Sportiva a cura dell’A.S.D. One Free Time Center

Alle 20 – Largo Mascione

Premiazione del Contest amatoriale delle mamme e ringraziamenti a cura della F.A.P.S.

Alle 21,30 – Piazza Vittorio Emanuele

Evergreen in concerto

Viva la Sagra del Carciofo di Niscemi, una vetrina importante per la Sicilia.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Cosa vi sta capitando?

Il telefonino quale strumento “democratico” alla portata di tutti, dal Papa al migrante appena sbarcato. Ma credete veramente che chi muove le fila delle marionette potesse permettere la diffusione di “strumenti democratici” se non per altri fini che di democratico non hanno nulla?
LiberiNobili
di Laura Valenti

Cos’è il matrimonio?

Nel matrimonio è assolutamente sbagliato restare insieme a tutti i costi. Le liti possono essere campanelli di allarme prima del disastro e delle tragedie conseguenti a separazioni dettate dall’odio e dalla frustrazione.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.