12 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 15.34

Il centrodestra avanti con il 38,4%

Un sondaggio Ixé rivela: Salvini è il leader che riscuote più fiducia. Boom della Lega, crollo Forza Italia

16 Aprile 2018

Gli Italiani danno fiducia alla Lega di Matteo Salvini, che in poco più di un mese dal voto delle Politiche cresce in modo rilevante. Crescita moderata per i 5 Stelle e calo per Forza Italia (al suo minimo storico) e per il Pd. Lo rivela un sondaggio dell’istituto Ixé, pubblicato qualche ora fa.

Fra le coalizioni, il centrodestra è saldamente al comando con il 38,4 (il 5 marzo ha raggiunto il 37,1). Il Movimento 5 Stelle è al 34 per cento (aumenta di poco il 32,7 ottenuto il 5 marzo). Il centrosinistra scende giù al 18,6 (alle elezioni di marzo aveva raggiunto il 22,3). Liberi e uguali è al 3,6 (aveva ottenuto il 3,4).

Nella coalizione di centrodestra, boom della Lega che oggi sarebbe votata dal 21 per cento degli Italiani (aveva ottenuto il 17,4 il 5 marzo); si diceva crollo Forza Italia che oggi avrebbe uno striminzito 12,2 per cento (era al 14 per cento); Fratelli d’Italia aumenta lentamente al 4,8 (aveva il 4,4); crollo per Noi con l’Italia Udc fermo allo 0,6 per cento (era all’1,3).

Nel centrosinistra, il Pd scende al 16,6 per cento (il 5 marzo aveva raggiunto il 18,7). L’unico dato politicamente rilevante della coalizione di centrosinistra è quello di “Più Europa con Emma Bonino”, che però non supera l’1,4 (aveva ottenuto il 2,5), gli altri partitini hanno percentuali minime.

Il Movimento 5 Stelle cresce di poco, attestandosi al 34 per cento (alle elezioni politiche aveva ottenuto il 32,7).

Per quanto riguarda la fiducia nei leader politici, Matteo Salvini è di gran lunga avanti a tutti con il 39 per cento. Segue Luigi di Maio con il 34; quindi l’attuale presidente del Consiglio Gentiloni con il 33. Emma Bonino al 21 per cento e Giorgia Meloni al 29 per cento. L’ex premier Matteo Renzi raccoglie la fiducia di appena il 18 per cento degli intervistati.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.