22 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.14
Messina

Grande successo

Viaggio nel Medioevo, strepitoso boom di visitatori a Montalbano Elicona | FOTO

26 Aprile 2019
'
'
'
'
'
'
'

SCORRI LE FOTO IN ALTO

Ieri 25 aprile a Montalbano Elicona (ME) è accaduto qualcosa di straordinario, qualcosa che non solo ha posto il borgo nebroideo ancora una volta tra le destinazioni più gettonate in Sicilia ma lo ha reso quasi magico. In migliaia accorsi al Castello ed al Borgo in poche ore, una valanga di visitatori continua, interessata ed attenta in occasione dell’evento “Viaggio nel Medioevo, Castello animato con i Batarnù”.

Una giornata davvero fanstastica che a prescindere dalla festività è stata favorita da qualcosa di più: un imponente gestione promozionale ed organizzativa, unica nel suo genere. Il sindaco Filippo Taranto raggiante ed entusiasta del risultato ha sempre creduto nella promozione turistica rafforzandola ulteriormente e professionalmente negli ultimi mesi in particolar modo a mezzo social che anche in questo caso ha fatto davvero la differenza.

Una campagna informativa massiccia, la pagina FacebookMontalbano Elicona – Borgo dei Borghi ha assicurato la riuscita dell’evento, trainando l’attività promozionale, attirando visitatori da tutta la Sicilia, dalla Calabria e tantissimi turisti stranieri stanziali in zona. E poi l’organizzazione di accoglienza e logistica di alto livello che nonostante l’enorme flusso ha garantito ordine e sicurezza.

Viaggio nel Medioevo, strepitoso boom di visitatori a Montalbano EliconaBellissimo e di qualità lo spettacolo della Compagnia Batarnù, proposto con giullari, trampolieri, musica e balli medievali ha lasciando a bocca aperta i partecipanti. La visita guidata invece è stata sarà condotta da due esperti storici che hanno raccontato la gloriosa storia del Castello svevo aragonese da poco restaurato, le vicende del Re Federico II di Sveva e dei sovrani che si susseguirono ed accompagnato i partecipanti al centro Medioexpò sito nel cuore del Borgo, ricco di testimonianze antiche, costumi, addobbi e strumenti di lavoro.

L’assessore al turismo Alessia Prescimone, l’esperto incaricato alla promozione turistica Antonino Sapienza, l’ufficio turistico e tutta l’amministrazione comunale, hanno lavorato in sinergia alacremente per questo risultato e continuano incessantemente proprio in queste ore per le prossime giornate previste domani sabato 27, domenica 28 aprile e 1 maggio.

Orari giornalieri di accesso: 10,30 – 11,30 – 12,30 – 16,30-17,30.

È consigliata la prenotazione contattando i numeri: 0941.678019 – 347.9711320 (anche Whatsapp h24).

 

 

Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.