20 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 13.02
Palermo

la proposta alla Regione Sicilia

Vigili del fuoco, contrasto agli incendi boschivi: a Palermo incontro al vertice

20 Giugno 2019

Martedi 18 giugno, il Direttore regionale per la Sicilia dei vigili del fuoco , Gaetano Vallefuoco, ha incontrato in Direzione i Comandanti provinciali e il Dirigente vicario di Palermo, per fissare gli obiettivi programmatici 2019.

Durante l’incontro il Direttore ha illustrato la proposta di Convenzione per il contrasto agli incendi boschivi, da sottoporre alla Regione Sicilia per la stipula ed ha verificato, con i Comandanti la situazione operativa di automezzi e attrezzature nonché gli organici del personale operativo disponibile.

Al termine della riunione è stata fissata memoria dell’incontro, a cui hanno partecipato anche i nuovi Comandanti di Palermo, Messina e Trapani, da poco giunti in Sicilia, con una foto di fronte al Teatro Massimo di Palermo, prossimo alla Sede della Direzione.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.